Audaces - Improve your design

Design de moda com foco em resultados para seu negócio

Ícone de Pesquisa

02/09/2020

Stili di moda: qual è il tuo?

Lo stile è ciò che rende una persona unica e la distingue dalle altre. Una persona dotata di stile è in grado di selezionare all’interno di ciò che la moda propone quello che le sta bene e riesce a rimarcare la sua personalità.

Le tendenze devono sempre essere adattate al proprio stile e perciò è necessario considerare, tra gli altri fattori, come sono la personalità e lo stile di vita delle persone.

Scopri qui sotto alcuni stili di moda. Riesci a trovare il tuo?

 

Stili di moda universali

Uno stile non ha bisogno di essere definitivo come un’etichetta, una categoria. E’ molto comune infatti, con il passare del tempo, che le persone cambino il proprio stile in accordo con le fasi della vita, perché i nostri gusti e preferenze sono in continuo cambiamento. Ci sono persone che amano mescolare tendenze e stili o vestire capi diversi ogni giorno.

Esistono però sette definizioni di stile che ci aiutano ad identificare diverse personalità e, a partire da lì, costruire un proprio stile basato su cosa funziona per ogni persona e cosa la fa sentire meglio con se stessa. I sette stili universali, così sono chiamati, possono essere mescolati e ricombinati tra loro, così come qualsiasi stile. Non esiste una regola!

I sette stili universali sono il risultato di un’attenta ricerca sui comportamenti dei consumatori. E’ stata la consulente d’immagine Alyce Parsons a creare questo termine quando ha sviluppato il sistema PASS (Analisi delle Proporzioni/Selezione dello Stile, traduzione libera).

A partire dalla ricerca sono stati definiti degli stili universali, usando come base pattern di comportamento e personalità usati nella moda e nel design in generale.

Eccoli qui:

 

Stile classico

Uno stile che ama gli abiti sartoriali, le linee rette e i colori sobri come il nero, il bianco e il grigio. Funziona molto bene nell’ambiente di lavoro: chi possiede uno stile classico apprezza una sobrietà elegante nel look e investe in tessuti di buona vestibilità e qualità.

 

Look clássico, mas nada básico.

Look classico, ma per nulla basico. Crediti: Reprodução Véja Du.

 

Alcuni esempi dal guardaroba di chi adotta questo stile: gonne a tubino, pantaloni sartoriali, completi, balzer e molte camicie.

 

Stile creativo

La proposta di chi possiede uno stile creativo è di giocare con colori, forme, textures e stampe. Molto diverso dallo stile classico, lo stile creativo è decisamente più audace e unisce stili e epoche diverse, anche in ambienti formali, misurando la dose di creatività se necessario.  

 

Lupita Nyong look estilo criativo

Lupita Nyong’o con un look di stile criativo. Crediti: Red Carpet Fashion Awards.

 

Nello stile creativo sono presenti stampe di diversa dimensione con animali, fiori o motivi geometrici, così come combinazioni di jeans con tessuti lucidi, capi classici con scarpe da tennis e molta, molta informazione di moda.

 

Stile elegante

E’ uno stile che trabocca sofisticatezza, che non è associata direttamente al prezzo di un capo o di un accessorio. Tuttavia, chi possiede uno stile elegante solitamente investe un po’ di più in tessuti di qualità, di vestibilità impeccabile, così come in accessori e scarpe dall’eleganza senza tempo.

 

Vic Ceridono estilo elegante

La giornalista di bellezza Vic Ceridono ha uno stile elegante contemporaneo. Crediti: Frâncio de Holanda.

 

Ha un tono di stile classico, ad esempio con la scelta di abiti sartoriali, ma è uno stile di design più contemporaneo. Per chi possiede uno stile elegante è perfetto quell’accessorio che imita un gioiello (un gioiello autentico!), look bianco e nero, stampe discrete, oltre ad abiti e camicie in tessuti di qualità.

 

Stile sportivo

Tanto informale e pratico come lo stile creativo, le persone che adottano uno stile sportivo ricercano capi comfort e casual in ogni occasione. E’ noto anche con il termine stile basico e le parole d’ordine per questo look sono comfort e praticità.

 

Olivia Palermo de look esportivo e despojado.

Olivia Palermo con look sportivo e semplice. Crediti: Mauro Del Signore.

 

Nello stile sportivo sono presenti capi in jeans, cotone e altre fibre naturali, capi freschi e che facilitano il movimento nel corso della giornata, scarpe da tennis o comunque senza tacco. 

 

Stile moderno

Interpretato anche come uno stile urbano, le persone con uno stile moderno usano e abusano di forme geometriche, contrasti cromatici come il bianco e nero, design asimmetrici, appariscenti e con un taglio rock. Amano jeans, capi in pelle e t-shirts. Non si fanno mancare nemmeno delle note di brillantezza, soprattutto di colore metallizzato. 

 

Alexa Chung com estilo moderno

Alexa Chung è nota per essere abbastanza fashion con uno stile moderno, urbano, ma con una nota vintage. Crediti: Everett Collection.

 

Stile romantico

Lo stile di moda romantico enfatizza la femminilità, con diversi elementi di influenza vintage, come il Lady Like. I principali elementi che si trovano nei capi che appartengono a questo stile sono: fiocchi, volant, tulle, pizzi, trasparenze, fiori delicati, perle, pietre, stampe di rose, pieghe, maniche a sbuffo, tessuti lucidi in raso e chiffon. 

 

Taylor Swift con un vestido romántico

La cantante Taylor Swift ha già attraversato diversi stili musicali e di moda, ma senza dubbio i più significativi sono i suoi look romantici. Crediti: Kathy Hutchins.

 

Stile Sexy

Le persone che adottano uno stile sexy o sensuale cercano di valorizzare al meglio le loro caratteristiche corporee, principalmente con capi che rendano il corpo ancora più curvilineo. Le caratteristiche dello stile sexy sono: l’aderenza per evidenziare le forme, le parti del corpo in mostra, la vita segnata, e capi come mini-gonne, scollature, jeans aderenti e top. 

 

Kim Kardashian e seu estilo sexy

Kim Kardashian è famosa per i suoi look che evidenziano la siluette, uno stile che è il suo marchio distintivo. Crediti: Liam Goodner.

 

Un misto di stili alla moda!

Gli stili descritti sopra non sono gli unici, ma sono stati pensati per facilitare chi cerca di scoprire come preferisce vestire. E’ possibile che una sola persona possieda fino a tre influenze all’interno di questi sette stili universali, come ad esempio: elegante, moderno e classico; creativo, sexy e moderno; romantico, classico e creativo; e così via.

Ma non finisce qui! Gli stili possono essere infiniti, proprio per l’influenza delle tendenze di moda attuali o di altre epoche. La moda è ciclica e il bello è che possiamo fruirne nel modo che preferiamo!

Scopri qui sotto alcuni altri stili di moda e raccontaci nei commenti se hai trovato il tuo!

 

Boho

É uno stile nato negli anni ‘70 mescolando varie tendenze tra cui hippie, bohemien, folk e vintage. Tra gli elementi principali dello stile boho possiamo trovare: tessuti fluidi, gonne lunghe, tuniche, abiti, vestiti svolazzanti, pantaloni a zampa e shorts a vita alta. Ai piedi stivali da cowboy e sandali, tessuti come uncinetto, pelle marrone, camoscio e pizzo. Molti accessori, cinture larghe, collane lunghe, anelli vistosi e borse con frange. Il tutto con qualche ricamo o perline, piume e pietre. 

 

Rocker e Punk

Carattere e personalità. Queste sono le due principali caratteristiche di chi aderisce allo stile rocker. In questo stile sono presenti elementi come: pelle, borchie, jeans, teschi, cotone, scacchi, colori scuri e magliette di band. 

Lo stile punk può essere riconosciuto per la combinazione di alcuni elementi considerati tipici: spille, toppe, bandane al collo o nella tasca posteriore dei pantaloni, jeans strappati, pantaloni neri stretti, pantaloni bondage (pantaloni a scacchi con diverse cerniere sulle gambe), spille di band punk, giacche di pelle con borchie e messaggi scritti sulla schiena. 

 

Ladylike

Stile di moda che trasmette la femminilità della donna. Colori di tessuto leggeri, dettagli negli abiti come fiocchi, fronzoli e balze, questo stile si ispira alla decade degli anni ‘40 soprattutto per la vita segnata e le stampe a fiori, vestiti e gonne midi e a tubino. 

 

Vintage

Uno stile classico, antico e di qualità eccellente, che a sua volta recupera gli stili degli anni 1920,1930,1940,1950 e 1960. Gli abiti vintage sono abiti antichi e classici, come jeans o capi e fantasie copiate dai decenni precedenti come il pois. 

 

Geek

il termine Geek è un’espressione inglese che indica una persona fissata per la tecnologia, i computer e internet. E’ un concetto simile a quello di nerd. I capi che appartengono a questo stile hanno quasi sempre dei riferimenti a giochi, libri, film e serie tv.

 

Conoscevi tutti questi stili di moda? Hai trovato il tuo nella lista? Non perderti altri contenuti come questo nel Blog Audaces.

Deixe uma resposta

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *


Você também pode gostar de ler:

confecção-de-roupas

16/10/2020

I primi passi per creare un’azienda di abbigliamento

Escrito por Audaces

24/09/2020

Tessuto corretto per l’abbigliamento: scopri quali sono i migliori tessuti per ogni capo

Escrito por Audaces

22/09/2020

Cos’è una nicchia di mercato?

Escrito por Audaces