Audaces - Improve your design

Design de moda com foco em resultados para seu negócio

Ícone de Pesquisa

09/04/2020

Dai bozzetti ai cartamodelli e oltre: come migliorare i processi

Quella del modellista è una professione che ha attraversato molte trasformazioni nell’ambito dei processi creativi e produttivi del mondo della moda. A dispetto delle previsioni che, agli albori della digitalizzazione, indicavano nel disegno 3D l’alternativa più rapida alla realizzazione dei prototipi dei capi di una collezione, i cartamodelli continuano a essere essenziali per l’approvazione.

In questo articolo, vedremo alcuni suggerimenti per rendere i processi più efficienti e ottimizzare il lavoro quotidiano, grazie a una collaborazione migliorata con gli altri reparti.

A cosa servono i cartamodelli?

Il cartamodello è un disegno in 2D che serve a rappresentare i diversi pezzi che compongono un capo di abbigliamento.

Nei prossimi paragrafi, affronteremo i seguenti argomenti, cliccabili direttamente nella tabella.

Il lavoro del modellista consiste nel trasformare l’idea del designer – solitamente espressa sotto forma di bozzetto – in un prototipo, il capo campione, per l’approvazione e il passaggio alla produzione. L’esperienza si concretizza poi nella capacità di analizzare il bozzetto, stabilire le proporzioni e adattare la tabella delle misure.

Le sfide del modellista

In un mercato sempre più orientato alla velocità di reazione alle richieste della clientela e alle tendenze, il disegno e le misure definite in manuale richiedono tempo e spesso non raggiungono livelli di precisione eccelsi.
BI

Se è vero che l’utilizzo di software rende più veloce anche la definizione di taglie per singolo capo, i programmi CAD soprattutto in Italia non sono così diffusi. Nelle piccole aziende in modo particolare, il lavoro manuale è ancora associato a una percezione di maggiore qualità sartoriale.

Non è raro, infatti, che nelle aziende il professionista che si occupa del disegno CAD sia più un tecnico che un modellista. Ma la tecnologia da sola non serve, ha bisogno delle persone per essere davvero utile.

cartamodelli

 

Per essere utilizzato da tutti in modo efficace, un software deve essere semplice e intuitivo.

Tra le leve per la competitività, troviamo poi la precisione e la standardizzazione delle misure. Gli imprenditori hanno bisogno di reattività e agilità, le collezioni non sono più solo due nel corso dell’anno, per cui i picchi di lavoro potevano essere limitati a periodi precisi. Oggi serve prontezza decisionale e per raggiungerla il modellista ricopre un ruolo fondamentale nell’ottimizzazione dei passaggi che portano all’approvazione e alla messa in produzione dei capi.

Scarica l’eBook gratuito e scopri tutti i segreti del futuro della moda!

Uno degli ostacoli all’efficienza è rappresentato dalle piccole incomprensioni nell’interpretazione dei bozzetti dei vestiti che possono causare enormi perdite di tempo nella realizzazione del capo campione definitivo.

Approfondiamo il tema nel prossimo paragrafo.

Capire al volo le intenzioni del designer

Anche il modellista più esperto, che conosce alla perfezione i comportamenti dei diversi tessuti, ha bisogno di creare un cartamodello per mostrare il risultato e ottenere l’approvazione dello stilista.

L’esclusiva tecnologia 4DAlize consente di ridurre il tempo necessario per interpretare il bozzetto e trasformarlo in un prototipo, permettendo al modellista di passare rapidamente ai capi successivi, raggiungendo i suoi obiettivi legati al time to market.

Come funziona? Lo spiega molto bene il video che trovi all’inizio di questa pagina: i vestiti da disegnare vengono creati virtualmente in 4D, dove il manichino tridimensionale permette di capire immediatamente se sono state centrate le intenzioni del fashion designer. In tempo reale, si possono vedere il posizionamento delle cuciture, i tagli delle stampe o dei motivi, il modo in cui uno specifico tessuto cade sulla figura. L’approvazione è più rapida e il professionista può procedere con la realizzazione dei cartamodelli, accelerando la produzione e quindi l’arrivo delle collezioni sul mercato.

I vantaggi riguardano tutti i reparti, dall’ufficio stile al tecnico, dagli acquisti al modellista, fino alla sala da taglio, e ne guadagna la redditività dell’impresa.

In particolare, i pattern maker hanno anche l’opportunità di evitare di dovere utilizzare le forbici per tagliare il cartamodello o il prototipo, concentrandosi esclusivamente sui modelli già approvati per la produzione.

Scarica l’eBook gratuito e scopri di più sulle professioni della moda!

Un altro beneficio concreto riguarda l’integrazione del preventivo dei costi all’interno della scheda tecnica. Il modello disegnato nel software infatti, oltre a permettere una pre-approvazione visuale del bozzetto, è integrato al gestionale che calcola immediatamente il costo effettivo dei singoli capi e la loro fattibilità. Anche in questo caso, le operazioni quotidiane del modellista, che passa attraverso un’infinità di richieste di modifiche, prima di avere la conferma del passaggio alla produzione, sono snellite e facilitate.

La funzione aggiuntiva di piazzamento automatico garantisce inoltre l’ottimizzazione nell’uso dei tessuti, riducendo di gran lunga gli sprechi e raggiungendo una maggiore sostenibilità nella produzione di abbigliamento.

Infine, troviamo i vantaggi dati dalla possibilità di digitalizzare i cartamodelli, di cui parleremo più avanti.

Ridurre al minimo errori e imprecisioni

Rendere automatiche alcune operazioni, tra cui la creazione dei pre-pattern, è un modo efficace per avere un maggiore controllo sulla fase che precede la produzione, monitorando i passaggi e avendo l’opportunità di sapere in ogni momento a che punto si trovi la collezione.

L’ottimizzazione non interessa esclusivamente gli imprenditori e i controller, perché il digitale è molto meno soggetto a errori rispetto al manuale. La misurazione, il disegno del cartamodello, lo sviluppo delle taglie e il taglio sono tutte operazioni delicate che trovano un forte supporto da parte della tecnologia.

cartamodelli

La maestria, l’esperienza e la professionalità dei modellisti sono valorizzati dall’aggiunta di uno standard di taglia/modello a garanzia della soddisfazione del cliente finale. Un capo realizzato con un tessuto di colore diverso, ma identico a un altro di una collezione precedente, gli cadrà esattamente nello stesso modo, una promessa difficilmente realizzabile lavorando i cartamodelli esclusivamente a mano, dall’inizio alla fine del processo.

Va da sé che nei software non ci sono standard per quanto riguarda il fitting di ogni capo: si tratta di una proprietà intellettuale del marchio che può essere facilmente inserita nel programma, molto semplice da configurare, e lì protetta e conservata con attenzione.

Un disegno di abiti digitalizzato da subito permette anche di evitare dimenticanze, ad esempio un pezzo che cambia il senso di tutto il modello e compromette poi i tagli dei pezzi successivi.

Digitalizzare i cartamodelli

La trasformazione digitale dei processi nel mondo della moda ha consentito di raggiungere livelli di precisione e qualità mai visti prima.

Il lavoro del modellista non è certamente escluso da questa opportunità, con funzioni 4.0 davvero intelligenti che permettono di:

  • realizzare pre-pattern direttamente dal software in cui è inserito il bozzetto dello stilista
  • creare un database digitale dei cartamodelli delle collezioni precedenti
  • accedere a questo archivio senza sprechi di tempo
  • eseguire piccole modifiche in modo rapido per una produzione più agile

cartamodelli

Il vantaggio messo a disposizione dalla possibilità di digitalizzare il cartamodello è la creazione di un archivio che elimina la necessità di proteggere la carta e velocizza la ricerca delle collezioni precedenti.

L’accesso allo storico delle collezioni, soprattutto quando l’estro del designer guarda al passato e riprende modelli precedenti, utilizzando colori o tessuti attuali, può essere causa di una notevole perdita di tempo per il modellista, in magazzini polverosi a cercare vecchi cartamodelli, senza sciuparli.

Reperire i modelli velocemente significa inviarli alla produzione con il colore o la fantasia rinnovati e ottimizzare il time to market.


Migliora il tuo lavoro!

Audaces 360 è la suite più completa, evoluta e user-friendly per il mondo della moda. In particolare, le funzioni dedicate ai modellisti assicurano rapidità di esecuzione e precisione, rispondendo alle esigenze di una produzione più agile. Il sistema è innovativo, intelligente e completo, ma la sua caratteristica più importante è che è estremamente semplice imparare a utilizzarlo!

Vuoi toccare con mano le funzioni rivoluzionarie di Audaces 360? Clicca qui e prenota subito una demo gratuita e personalizzata!

BI

Deixe uma resposta

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *


Você também pode gostar de ler:

28/10/2020

Concorso Be Creative: i designer vincitori raccontano la loro esperienza

Escrito por Audaces

28/10/2020

La moda nel mondo post-pandemia

Escrito por Audaces

23/10/2020

Raso: scopri il lusso e la versatilità di questo tessuto

Escrito por Audaces